Archivi del mese: settembre 2012

Far crescere la motivazione

Come si fa a motivare?

Inquadra ciò che deve essere fatto in un contesto più ampio

Provo a spiegartelo con una citazione:

“Tre persone erano al lavoro in un cantiere edile. Avevano il medesimo compito, ma quando fu loro chiesto quale fosse il loro lavoro, le risposte furono diverse.
“Spacco pietre” rispose il primo.
“Mi guadagno da vivere” rispose il secondo.
“Partecipo alla costruzione di una cattedrale” disse il terzo”
Peter Schultz (inventore delle fibre ottiche)

Ho reso l’idea?

Rendi partecipe delle decisioni

Imposta i principi di base, disegna un quadro di riferimento e fai decidere chi opera su tutto il resto.
Chi opera, se motivato dal fine “alto” dato dal contesto più ampio, sa meglio di chiunque altro cosa è bene fare.
Non riuscirai mai veramente a imporre niente a nessuno. L’unica cosa che puoi fare è creare le condizioni affinché gli altri abbiamo dei buoni motivi per agire. Un ottimo motivo è far sì che le persone contribuiscano alle decisioni sugli obiettivi e su come raggiungerli.

Cosa ci guadagno?

Rendi espliciti i vantaggi sepecifici per chi deve agire. Inquadrando l’azione in un contesto più ampio chi deve agire si sentirà parte di un progetto utile per una comunità o addirittura per il mondo intero! Cosa ci può essere di più gratificante?
Oltre a ciò chiediti quali sono i benefici particolari e personali per chi dovrà operare. Trova una relazione fra il compito e uno o più benefici personali e scoprirai delle ottime motivazioni da comunicare.
Credici e ispira fiducia
Steve Jobs raccontava che in molti dei suoi successi giovanili sono stati determinati dall’ingenuità: “Siccome non sapevo che non si poteva fare, mi sentivo in grado di farlo”. Anche in seguito ha sempre spronato i suoi (a volte andando anche oltrei i limiti)  a fare cose incredibili convincendo le persone che potevano realizzare cose che tutti avrebbero ritenuto impossibili.
Sii tu il primo a credere fermamente nelle capacità e nelle possibilità dei tuoi collaboratori, regala fiducia e, nella maggior parte dei casi, ne sarai ripagato.
“Le persone non sono pigre, hanno semplicemente obiettivi poco stimolanti” Anthony Robbins
Agisci subito!
Per motivare:
 – Inquadra il compito in un contesto più ampio
 – Fai partecipare alle decisioni chi ne è coinvolto
 – Rendi chiari i vantaggi specifici e personali
 – Credi nelle tue persone e ispira loro fidicia e trasmetti la tua fiducia nei loro confronti stimolandoli a ottenere risultati straordinari
Convincere e Motivare Convincere e Motivare
Scienza e tecnica della persuasione
Agostino La Bella, Alessandra La Bella

Compralo su il Giardino dei Libri

Annunci